Molte persone si lamentano di non avere il tempo di andare in palestra per migliorare il proprio benessere e la propria salute. Per loro fortuna un nuovo studio pubblicato sulla rivista American Journal of Health Promotion mette in luce che le attività fisiche legate allo svolgimento dei lavori domestici fanno bene proprio come le più classiche attività da palestra. Per esempio prendere le scale invece dell’ascensore o raccogliere le foglie in giardino portano agli stessi benefici per la salute.


I lavori domestici fanno bene e fanno stare in forma

I ricercatori hanno analizzato 6.321 partecipanti dai 18 agli 85 anni, scoprendo che “l’approccio di vita attiva” è efficace tanto quanto gli esercizi strutturati tipici della palestra nel portare benefici alla salute. Sono utili per esempio per prevenire l’ipertensione, il colesterolo e tutti i fattori di rischio legati alla cosiddetta sindrome metabolica. Parliamo di malattie molto diffuse e invalidanti come aterosclerosi, infarto e diabete di tipo 2.

lavori-domestici-fanno-bene“I nostri risultati suggeriscono che uno stile di vita attivo tra le mura domestiche, se comparato all’attività strutturata del training in palestra, può essere altrettanto efficace nell’apportare benefici per la salute” conferma il curatore della ricerca Paul Loprinzi della Oregon State University (USA).

I ricercatori hanno infatti appurato che chi si occupa regolarmente dei lavori domestici ha l’89% delle possibilità di non sviluppare la sindrome metabolica. Addirittura maggiore di quelli che praticano intensa attività di palestra, la cui probabilità si ferma all’87%.

“Questo deve incoraggiare le gente a cercare opportunità per restare attivi, quando questa scelta è possibile. Per esempio invece che stare seduti quando si parla al telefono usate questo tempo per passeggiare mentre parlate”.

Potrebbe interessarti anche “I famosi dieci mila passi: come mantenere i chili persi con la dieta

Quanta attività fisica giornaliera bisogna svolgere?

Lo studio ha anche rilevato che il 43% degli adulti che si dedicano alla piccole attività domestiche superano la quantità minima di 30 minuti di movimento giornaliero consigliato dai medici.

Ciò significa che non è indispensabile ricorrere ad attività specifiche come le uscite per correre o le attività di palestra per soddisfare i requisiti di esercizio fisico giornaliero ritenuti indispensabili mantenerci in salute.

“Molte persone dicono che non fanno abbastanza esercizio perché non ne hanno il tempo. Questi risultati sono promettenti perché mostrano come anche il movimento che viene delle banali attività quotidiane possa portare grandi benefici alla salute” dice Bradley Cardinal, altro curatore della ricerca e professore presso il College Of Public Health and Human Sciences dell’Oregon (USA).

“Per esercitarsi e stare in salute basta camminare e muoversi un po’ di più. E il lavori domestici sono modo utile ed efficace per farlo” sottolinea.

“La natura ci ha disegnati per muoverci. La gente pensa: ‘Se non faccio almeno i 30 minuti di esercizio consigliato è come se non mi muovessi affatto’. I nostri risultati cambiano fortemente questa percezione e danno alle persone un’indicazione semplice e realistica per mettere in pratica le linee guida sulla salute”.

pulizie di casaE se volete provare a mettere in pratica questi accorgimenti (oppure se già lo fate ogni giorno!) vi consiglio anche un  breve libro che vi può aiutare nelle faccende domestiche. Di solito consiglio letture legate all’alimentazione o al fitness ma questa volta, dato l’argomento, voglio proporvi il manuale “Pulizie di casa con i segreti della nonna” di Rachelle Strauss. I suoi articoli, sempre di taglio pratico e di facile lettura, sono apparsi su svariate riviste dedicate all’ecologia. In questo libro spiega come sostituire i detergenti chimici nocivi e costosi che siamo abituati a usare con prodotti naturali ed economici. Una serie di ricette naturali adatte alla pulizia di ogni angolo della casa per la salute vostra, del pianeta e del portafoglio.

Conclusioni

Questo recente studio ha dimostrato che le piccole attività domestiche sono altrettanto efficaci degli esercizi di palestra per combattere l’insorgere di malattie croniche legate alla sindrome metabolica.

Potare la siepe, pulire i vetri, passare una volta in più l’aspirapolvere o riverniciare la staccionata sono quindi attività semplici ma che possono permetterci di guadagnare molto in salute senza spendere soldi e tempo per andare in palestra… LO DICE LA SCIENZA!


Fonte:

Loprinzi P.D. and Cardinal B.J:, Association Between Biologic Outcomes and Objectively Measured Physical Activity Accumulated in ≥10-Minute Bouts and <10-Minute Bouts, American Journal of Health Promotion: January/February 2013, Vol. 27, No. 3, pp. 143-151.