Passaparola!

Spesso quando arriva la bella stagione e le giornate si allungano si sente la voglia di passeggiare all’aria aperta o di darsi al giardinaggio. Ma anche d’inverno c’è chi non rinuncia alle attività all’aria aperta, e fa bene. Una nuova sorprendente ricerca ha infatti scoperto che passare del tempo esposti alla luce, specie quello del sole mattutino, è un toccasana non solo per l’umore ma anche per la bilancia perchè aiuta a dimagrire.


Luce solare per abbronzarsi e… per dimagrire!

Lo studio è stato condotto dal Dr. Phyllis Zee, neurologo e direttore dello Sleep Disorders Center della Northwestern University di Chicago.

“All’inizio della ricerca ci siamo chiesti se la quantità di luce assorbita durante il giorno possa incidere sul nostro peso” spiega Zee. “Questo è certamente uno studio preliminare, tuttavia abbiamo trovato una correlazione davvero significativa tra l’esposizione alla luce e il peso corporeo sottolinea il ricercatore.

Lo studio ha esaminato 54 adulti, 26 maschi e 28 donne, di età media 31 anni. Uno speciale dispositivo di rilevamento – un braccialetto elettronico – ha registrato l’esposizione totale alla luce e la durata del sonno dei volontari per 7 giorni consecutivi.

Durante il test sono stati registrati anche peso, altezza, Indice di Massa Corporea (BMI) e consumo di cibo dei partecipanti.

Zee afferma che la correlazione più forte è stata rilevata nelle persone esposte ad almeno 500 lux (unità di misura dell’irraggiamento luminoso), che equivale alla luce di una stanza ben illuminata. La luce solare media di una giornata limpida è di 2000 lux o più, mentre la maggior parte delle stanze domestiche è illuminata con 200-250 lux.

Ma oltre alla quantità di luce conta molto anche la durata e soprattutto l’ora dell’esposizione. Coloro che si esponevano alla luce del primo mattino erano i più magri.

“Per ogni ora di ritardo in cui ci si espone a 500 lux corrisponde un aumento del BMI di 1.28. Più presto al mattino si prende luce, più basso è il BMI, riassume Zee.

Come può la luce influenzare il peso?

dimagrire-luceAlla luce (è proprio il caso di dirlo!) di questi risultati ci si può chiedere come mai l’esposizione a fonti luminose abbia tutto questo effetto sul metabolismo e sul peso corporeo.


“Ci sono molti modi in cui la luce può influenzare il peso. Intanto può alterare il ritmo circadiano – l’orologio biologico del nostro corpo – favorendo un sonno più profondo e regolare. Ma la luce mattutina può influenzare anche gli ormoni che regolano l’appetito e il metabolismo
spiega ancora Zee.

I ricercatori, una volta soppesati gli altri fattori che possono incidere sul peso come introito calorico, durata del sonno e la possibilità che la gente più esposta alla luce mattutina possa condurre una vita più attiva, hanno concluso che la sola esposizione alla luce sembra comunque influenzare il BMI per almeno il 20 %.

Sulla base di queste scoperte Zee raccomanda di prendere almeno 20-30 minuti di luce mattutina ogni giorno.

“Se possibile, esponetevi alla prima luce del giorno” dice. “Andate al lavoro a piedi. La chiara luce solare del mattino sarà assai superiore ai 500 lux. Se non potete uscire, lavorate vicino alla finestra. E se non potete fare neppure questo, almeno accertatevi che il vostro ambiente di lavoro sia ben illuminato”.

Conclusioni

Un recente studio scientifico ha verificato che la sola esposizione a fonti luminose aiuta ad essere più magri. Sembra che l’effetto sia dovuto a complesse interazioni tra la luce e gli ormoni che regolano le funzioni dell’organismo. I ricercatori suggeriscono in particolare di esporsi alla luce solare, perchè più intensa di quella artificiale. Sembra inoltre che l’orario più efficace in cui prendere luce allo scopo di restare in forma sia quello delle prime ore del mattino. Insomma da domani mettete in programma una bella passeggiata mattutina, la luce del primo sole non vi aiuterà solo a stare su di morale ma anche a dimagrire… LO DICE LA SCIENZA!


Fonte:

Zee P. C. et al., Timing and Intensity of Light Correlate with Body Weight in Adults, PLOS ONE, 2014; 9 (4)

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Dormi che ti passa! Tutti sappiamo che una buona notte di sonno non può che farci alzare ristorati, in forze e pronti ad affrontare un nuovo giorno. Ma può fare anche di ...
L’ora migliore per fare sport Questa è la scusa perfetta per restare a letto un pò di più: i riceratori hanno verificato che le prime ore della mattina non sono il momento migliore...
I famosi 10 mila passi: come mantenere i chili per... La parola “dieta” è ormai diventata una costante sulla bocca degli italiani. E in libreria (come anche su internet) si trovano decine e decine di solu...
Soia: proprietà e benefici per la donna. Si sente dire spesso che un consumo regolare di cibi a base di soia può avere molti effetti positivi sulla salute e sul benessere. Alcuni di questi ...

Passaparola!

Non perderti neppure una novità su dieta, salute, benessere e fitness. Iscriviti alla Newsletter!